logo
Ti trovi in: Chi siamo
Home
Mappa
 
Ufficio
Chi siamo
Dove siamo
Deontologia
Giuramento
L'Albo
Il Consiglio
Recapiti ed info
 
Utilità
Elenco farmacie
Turni farmacie
Orario farmacie
Ferie farmacie
Circolari
Link
 
ECM
Progetto
Crediti
Corsi
Iscrizione
Ultime notizie
 
Informativa
Concorsi
Modulistica
Tariffa nazionale
Legislazione
Privacy
Newsletters
Bilancio
Pubblicazioni
Corsi
Convegni
Rassegna stampa
 

ordinefarmacistibr@pec.fofi.it
 

 
CHI SIAMO

In ogni provincia è costituito l'Ordine dei farmacisti, Ente di diritto pubblico.

Al Consiglio Direttivo dell’Ordine spettano le seguenti attribuzioni:

  1. compilare e tenere l’Albo dell’Ordine e pubblicarlo al principio di ogni anno;
  2. vigilare alla conservazione del decoro e della indipendenza dell'Ordine;
  3. designare i rappresentanti dell'Ordine presso Commissioni, enti ed organizzazioni di carattere provinciale o comunale;
  4. promuovere e favorire tutte le iniziative intese a facilitare il progresso culturale degli iscritti;
  5. dare il proprio concorso alle autorità locali nello studio e nell'attuazione dei provvedimenti che comunque possono interessare l'Ordine;
  6. esercitare il potere disciplinare nei confronti dei sanitari liberi professionisti iscritti nell'Albo, salvo in ogni caso le altre disposizioni di ordine disciplinare e punitivo contenute nelle leggi e nei regolamenti in vigore;
  7. interporsi, se richiesto, nelle controversie fra sanitario e sanitario, o fra sanitario e persona, o tra enti a favore dei quali il sanitario abbia prestato o presti la propria opera professionale, per ragioni di spese, di onorari o per le altre questioni inerenti all'esercizio professionale, procurando la conciliazione della vertenza e, in caso di non riuscito accordo, dando il suo parere sulle controversie stesse;
  8. ciascun Ordine ha un proprio Albo permanente, in cui sono iscritti i professionisti residenti nella circoscrizione o che in essa svolgono la propria attività lavorativa;
  9. per esercitare la professione di farmacista è necessaria l'iscrizione al rispettivo Albo
  10. per l'iscrizione all'Albo è necessario aver conseguito la laurea in Farmacia od in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e l'abilitazione all'esercizio della professione;
  11. i sanitari che si rendono colpevoli di abusi o mancanza nell'esercizio della professione o, comunque, di fatti disdicevoli al decoro professionale, sono sottoposti a procedimento disciplinare da parte del Consiglio dell'Ordine;
  12. Le sanzioni disciplinari sono:
    1. l'avvertimento, che consiste nel diffidare il colpevole a non ricadere nella mancanza commessa;
    2. la censura che è una dichiarazione di biasimo per la mancanza commessa;
    3. la sospensione dall'esercizio della professione per la durata da uno a sei mesi;
    4. la radiazione dall'Albo.